MENU
junior vittoria gio reg web

Junior Vittoria vs S.Sofia Licata – 22°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

09/03/2014 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali

 

9 Marzo 2014

Junior Vittoria – S. Sofia Licata 2-0

Finisce con il più classico dei risultati di 2 a 0 l’ultima di campionato tra Junior Vittoria e S. Sofia Licata.

Lo Junior Vittoria (4-2-4) schiera Mandarà, Morales, Ragusa, Licata, Occhipinti, Giudice, Gravina (1ST Giordanella), (34ST Cannizzo), Zenzaro, Garufi, Marino(1ST Pagano), e Gulino. Allenatore Gaspare Violante.

S. Sofia Licata (4-4-2) schiera Candiano, Cavaliere, Biondi, Peritone, Caldiraro, Ruvio, Frisicaro, Ortugno, Cantavenera, Mirabile Lo Iacono. Allenatore Emilio Bianchi.

Arbitra sig. Di Vita

Si gioca in un campo pesantissimo per la pioggia caduta il giorno precedente, campo davvero penalizzante per le squadre che devono costruire gioco. La cronaca: al 4’ Gulino è lanciato a rete e Cavaliere lo anticipa in scivolata in area con un grande intervento difensivo. Al 16’ Zenzaro si libera del diretto avversario ma tira molto debolmente dal limite d’area. Un minuto più tardi è Garufi che addomestica la palla di petto e tira di destro alta sopra la traversa. La partita staziona nella parte centrale del campo senza sussulti e occasioni. Al 30’ da segnalare solo un calcio di punizione di Morales che fa spiovere un pallone in area che è pizzicato di testa da Occhipinti, facile comunque la parata di Candiano. Finisce il primo tempo a porte inviolate.Nel secondo tempo lo Junior entra in campo con un atteggiamento più aggressivo e più determinato nel voler vincere la partita. Al 4’ Lo Iacono s’invola centralmente in contropiede, arriva al limite, fa partire un insidioso rasoterra e qui Mandarà, con un superbo intervento per senso della posizione e reattività nella parata, compie una prodezza che salva lo Junior da una sicura capitolazione, onorando al meglio la fascia di capitano donatagli oggi dal mister Violante. Nel calcio poi si sa, dal gol mancato ne consegue il gol realizzato. Giordanella si procura un calcio di punizione dai venti metri da posizione centrale. Lo batte lo stesso Giordanella: la punizione calciata dal centrocampista è un mix di esplosività, precisione e potenza; il mix perfetto per un calcio di punizione perfetto che porta in vantaggio i ragazzi di Violante. All’11 ancora Junior: Zenzaro scappa sulla fascia destra, porge palla a Gulino che tira di prima risponde il portiere Candiano in volo mettendo in corner. Al 13’ è lanciato in area Zenzaro, l’esterno si coordina ma è spinto in area e messo giù, per l’arbitro non è rigore. Al 16’ Giordanella prende palla, la porta fino al limite, finta il tiro e lancia invece Gulino con un bellissimo assist, Gulino stoppa, tira e la palla lambisce il palo. Al 17’ Lo Iacono vince un paio di rimpalli, si trova davanti a Mandarà ma tira fuori. Al 30’ occasione per lo Junior con Zenzaro che si vede respinto da Biondi il tiro che stava per finire in gol. Al 34’ Licata lancia Gulino in contropiede che di prima fa partire Zenzaro, tiro dell’esterno e la palla finisce in angolo. Sugli sviluppi del corner la palla finisce al limite d’area, dove il più rapido a raccogliere è Occhipinti che lascia partire un autentico siluro che prende la traversa interna e s’insacca per il meritato raddoppio. La partita finisce con l’ennesimo successo dello Junior che nel solo girone di ritorno è stato il migliore del campionato vincendo 8 partite, pareggiandone 1 e perdendone 1, totalizzando 25 punti su 30 a disposizione.A un primo tempo un po’ timido, lo Junior ha costruito la vittoria nel secondo tempo giocando con più determinazione, più rapidità di esecuzione nelle giocate, avendo l’atteggiamento e la mentalità della grande squadra che non concede nulla agli avversari e che è capace di prendersi la vittoria quando vuole.Ora, i meritati play off di un campionato esaltante ed entusiasmante, davvero formidabile, davvero straordinario per una squadra che alla fine del girone di andata era in 7° posizione poi, dopo uno splendido girone di ritorno, ha chiuso il campionato in 2° posizione, dietro il Real Gela e alla pari del Gattopardo.

Fabrizio Licata

redazione calcio giovanile sicilia

======================

 

 

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!