MENU
VIS PALERMO GIOV REG web prova

Mazara Calcio vs Vis Palermo – 24°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

25/02/2014 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali

 

Mazara Calcio – Vis Palermo   1  -  5

Mazara Calcio: 1 Parrinello – 2 porzio – 3 Modica – 4 Paudazzo – 5 Palumbo – 6 Ottavino – 7 Gangitano – Quinci – 9 Pipitone – 10 Erbini – 11 Bruno- : 13 Calandrino – 14 Burzotta – 15 Formusa – 16 Giacalone – Allenatore -  Daniel MASI

Vis Palermo:  1 Carnevale (II tempo Gambino)  2 Gambino -  3 Valenza – 4 Demma  – 5 Buccellato – 6 Runfolo – 7 Fazioli – 8 Lucia – 9 La Fiura (II tempo Carollo ) -  10Livigni – 11 Trapani (II tempo Carollo)  Allenatore -  Salvo Guida

Direttore di gara : Dario Marino di Marsala-

E’ bastata una settimana perché la Vis Palermo si scrollasse di dosso il peso della  sconfitta subita sette giorni fa ad opera della capolista Adelkam. In una giornata di sole  al comunale di Mazara a farne le spese è stato la squadra locale il Mazara calcio, che seppur giochi in casa, nulla ha potuto contro la voglia di rivincita della squadra palermitana.La Vis Palermo mette in campo una formazione largamente rimaneggiata, sia per qualche giocatore squalificato, sia per dare la possibilità a chi finora aveva trovato poco spazio, di mettere in mostra le ottime qualità di gioco e  livello di crescita calcistica raggiunto, frutto del lavoro sino ad ora fatto da mister Guida e dal suo staff.Al fischio d’inizio parte bene la formazione mazarese che con grande vigore, cerca di  mettere in difficoltà la formazione della Vis Palermo.All’11° il direttore di gara, concede un calcio di punizione dal limite, che dopo essere stato battuto e parato dal portiere palermitano, è fatto  ribattere tra lo stupore generale; questa volta l’attaccante mazarese con un secco tiro riesce a mettere la palla alle spalle dell’estremo difensore della Vis., inutili le proteste misurate del capitano Lucia;  Pronta la reazione degli ospiti che, con un martellante gioco sugli esterni, e un possesso palla insistente, costringono il Mazara alla difensiva. Al 19° ed è da un’azione iniziata dalla destra e chiusa a  sinistra con l’esterno 7Fazioli che con tempismo intercetta in area e insacca il gol del pareggio.Non si placa la voglia della Vis,  23° sempre dalla sinistra nasce il gol del vantaggio realizzato da La Fiura, lesto a mettere in gol un invitante delizioso passaggio filtrante calciato dal  Li Vigni.Il Mazara sembra aver subito non bene l’uno due della Vis Palermo e non riesce a imbastire una reazione, anche perché ormai la Vis Palermo ha le redini dell’incontro in mano.Il terzo gol è il fiore all’occhiello della vittoria odierna: 30° cross dalla sinistra in area di rigore del voglioso e inesauribile Fazioli, il bene appostato Li Vigni, seppur ostacolato da alcuni difensori, in acrobazia di tacco trova l’angolo alla destra del portiere.Grande l’entusiasmo sugli spalti e sulla panchina per la stupenda realizzazione, gol cercato e trovato (il ragazzo ha nel proprio repertorio questi numeri).Nella ripresa il film della partita non cambia, con la  Vis Palermo che, non appagata vuole chiudere i conti, continuando a premere sull’acceleratore; al 42° è il funambolo palermitano Fazioli, che, dopo un’azione corale da manuale del calcio, entra in area dalla sinistra e insacca con un perfetto sinistro alla destra del portiere mazarese, i conti si chiudono  al 55°  è il nuovo entrato Terrasi che con una sassata di destro, che chiude una superba azione iniziata dalle retrovie,  da fuori area, che batte l’incolpevole portiere del Mazara, chiudendo la partita sul 5 a 1.Fino alla fine sarà un monologo della Vis Palermo, tre i  minuti concessi dal direttore di gara. Al triplice fischio finale grande soddisfazione aleggia nello staff della Vis Palermo con i ragazzi di mister Guida che riprendono la striscia positiva di risultati.

A fine gare il tecnico Salvo Guida ci tiene a sottolineare: “La vittoria di oggi è la pronta risposta che i miei  ragazzi hanno voluto dare alla sconfitta subita la settimana scorsa, dimostrando che un episodio non potrà certo macchiare lo stupendo cammino fin qui raggiunto, l’obiettivo mio e della società  è quello di far crescere questi ragazzi con la consapevolezza che così nel calcio come nella vita i traguardi si raggiungono con l’impegno e il lavoro” 

Aggiunge L’allenatore in seconda Antonio Cammilleri: “Oggi, in formazione avevamo dei giocatori che per vari motivi non avevano potuto dimostrare tutto il loro valore, devo dire che hanno sfruttato tutti  nella maniera migliore quest’ opportunità sfoderando un’ ottima prestazione. Questo gruppo giorno dopo giorno sta dimostrando tutto il suo valore, grazie soprattutto  al nostro tecnico mister Guida che ha saputo plasmarlo con grande maestria” .

A.C.

redazione calcio giovanile sicilia

===========================

Commenta!


« »

Entra nella community!