MENU
_DSC7219WEB

Forza Ragazze!!!! Serie A1 Pallamano Femminile.

20/02/2014 • Pallamano Femminile

 

Lo Scina’ chiude a Teramo la stagione regolare. Un risultato positivo darebbe la certezza dei play-off. 

Ultima giornata della stagione regolare nel massimo campionato di pallamano femminile con la Polisportiva Scinà del duo Cardaci-Di Dio che sabato pomeriggio alle ore 15.00 giocherà sul campo del Teramo. Una gara fondamentale soprattutto per la compagine siciliana che con un risultato positivo avrebbe la matematica certezza della conquista dei play-off e quindi la garanzia della permanenza diretta in serie A1. Ma la qualificazione ai play-off potrebbe anche venire dai risultati che arriveranno dagli altri campi con Mestrino che dovrà necessariamente battere una Casalgrande in ripresa per non rimanere fuori dalle prime quattro piazze; così come Cassano che a Sassari, però, troverà una Sinergia motivatissima che con una vittoria conquisterebbe matematicamente la quinta piazza e quindi la posizione migliore nella griglia di partenza per gli spareggi retrocessione.Ma torniamo alla gara di Teramo con le padroni di casa che, con la sconfitta del turno precedente a Casalgrande, hanno dovuto dire definitivamente addio al traguardo dei play-off e dovranno cercare la permanenza nella successiva fase dedicata ai play-out. Nel match di andata furono le teramane a espugnare il campo palermitano di misura (29 a 27) al termine di una gara combattuta ma sfortunata per le siciliane che, a dire il vero, non giocarono la loro migliore pallamano, fortemente condizionate da alcune defezioni e malanni muscolari a giocatrici fondamentali nello scacchiere palermitano. “E’ una sconfitta che brucia parecchio e che ci avrebbe permesso di festeggiare la salvezza con largo anticipo – evidenzia il presidente dello Scinà Matteo Palazzolo – ma la nostra è una squadra ancora inesperta per la categoria e non basta l’esperienza delle nostre tre atlete più rappresentative (le serbe Ceklic, Medjedovic e Miladinovic), a colmare quel gap che ci separa da altre squadre. Ma a questo punto della stagione ci crediamo ancora e andremo a Teramo con l’intento di ottenere i tre punti e permetteranno alla Sicilia e alla nostra città di mantenere una formazione nella massima serie femminile”. In settimana la squadra si è allenata a “corrente alternata” cercando di recuperare le acciaccate Miladinovic e Marino che pur stringendo i denti dovrebbero essere della partita in terra abruzzese. Per il resto tutta la rosa è apparsa in discrete condizioni e anche il pivot Marilisa Sardisco sta lentamente, ma progressivamente, recuperando la forma migliore, dopo l’infortunio. “Andiamo a Teramo consapevoli delle nostre possibilità – dice il tecnico dello Scinà Salvo Cardaci – ma vorrei che le mie ragazze giocassero senza troppi assilli, sapendo che disputando una buona gara il risultato potrebbe arrivare già sabato sera e, a quel punto, potremmo veramente festeggiare un traguardo importante su cui in pochi, a inizio di stagione, avrebbero scommesso”.

S.C.

redazione calcio giovanile sicilia

============================

Commenta!


« »

Entra nella community!