MENU
25web

Belpasso vs Pro Catania – 21°giornata – Allievi Regionali – cronaca.

16/02/2014 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

 

Belpasso – Pro Catania 3-3   girone D

Una gara disputata dal Belpasso con un’intensità che non si vedeva da qualche tempo. Mister Anastasi, evidentemente, in settimana l’aveva preparata nel migliore dei modi, caricando soprattutto psicologicamente i suoi ragazzi, apparsi nelle precedenti gare alquanto scarichi, tanto è vero che oggi nulla si può appuntare alla squadra. Una gara disputata a tratti a senso unico,  il Belpasso, capace di mettere alle corde la squadra sorpresa del girone di ritorno della Pro Catania. I locali partono subito forte e alla prima azione Rapisarda è atterrato dal difensore avversario in area ma il direttore di gara lascia correre. Il Belpasso non ci sta e continua nel suo forcing asfissiante e alla successiva azione ancora Rapisarda, lanciato splendidamente sulla destra da Viglianisi, è fermato proprio prima di entrare in area dal portiere avversario; ma ancora una volta l’arbitro fa continuare l’azione con nulla di fatto. Nonostante tutto il Belpasso non demorde, il Pro Catania sembra stordito dalla vivacità dei locali e al 10° del primo tempo quando un indemoniato Viglianisi, vero padrone del centrocampo, è steso da un avversario in scivolata, anche questa volta l’arbitro si supera non intervenendo. Nulla però possono contro lo stesso Viglianisi pochi istanti dopo,  quando il giocatore Belpassese, lanciato in area da uno splendido assist di Bonina, scavalca il portiere avversario con un incredibile pallonetto portando meritatamente in vantaggio la sua squadra. La partita sembra indirizzata verso il meglio per il Belpasso che mantiene il controllo della gara ma proprio prima dell’intervallo, l’arbitro assegna una punizione agli ospiti, e con Cavallaro trovano il gol del pareggio proprio prima del fischio della fine della prima frazione.  Il secondo tempo vede un Belpasso ancora più determinato e alla prima azione sferrata dai locali, dopo appena due minuti, Bellia, oggi non al meglio della condizione fisica,  lotta caparbiamente nell’area avversaria, mettendo poi la sfera sul piede giusto di Rapisarda, che con un terrificante sinistro insacca per  la gioia del goal ritrovato e per quella di compagni,  panchina e dei tifosi. Il vantaggio non appaga minimamente il  Belpasso che non arretra di un millimetro, anzi il forcing si fa ancora più  forsennato schiacciando gli ospiti nella loro metà campo. Su un calcio d’angolo dalla destra il Belpasso trova la terza segnatura quando su cross perfetto di Russo, Viglianisi  trafigge con un magistrale colpo di testa il portiere avversario. Il Pro Catania sembra ormai alle corde, un uno due che avrebbe steso un bisonte, ma non è così; e grazie ad un rigore decretato dall’arbitro, accorcia le distanze con la trasformazione di Giulio per il 2-3. Mister Anastasi a quel punto si vede costretto a far retrocedere Viglianisi  al centro della difesa e per forza di cose al Belpasso a quel punto manca il suo uomo migliore. Il Pro Catania per forza di cose si butta nell’area avversaria. Prima Sciuto miracolosamente riesce a negare il pareggio agli ospiti ma nulla può qualche minuto dopo,  quando di testa Romano riesce a spiazzare il pur bravo portiere. A quel punto la partita si trascina mestamente verso la fine,  i  ventidue  in campo non ne hanno più, tranne l’arbitro che continua nella sua infelicissima  giornata per la rabbia dei tifosi locali che, per la prima volta nella stagione, si contraddistinguono per le grida e gli improperi.  Migliore in campo in assoluto Viglianisi voto 9; un 7 a mister Anastasi  e agli altri componenti la squadra per l’impegno e la tenacia dimostrata; comunque un bravo ai ragazzi in casacca granata per aver ottenuto un insperato risultato.

RFL

redazione calcio giovanile sicilia

=====================

 

Commenta!


« »

Entra nella community!