MENU

Belpasso vs Pro Catania – 21°giornata – Allievi Regionali – cronaca

16/02/2014 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

Allievi Regionali girone D

Belpasso – Pro Catania  3-3

formazioni

Pro Catania: 1 Sciolto. 2 Romano D.  3 Vasta. 4 Occhipinti. 5 Barbaro. 6 Comis. 7 Pulvirenti. 8 Giulio 9 Cavallaro. 10 Aniello 11 Cannavò.   12 Romano. 13 Lopez e basta. 

Belpasso:

Partita vibrante a Belpasso dove la Pro Catania prima rischia di perdere per due distrazioni in difesa sia nel primo sia nel secondo goal, ma nel finale può recriminare per le diverse occasioni avute e non concretizzate. Da  puntualizzare che il Belpasso ha giocato in 10 uomini dal 25° del secondo tempo per trattenuta del centrale difensivo ultimo uomo  su Cavallaro lanciato in rete.

Parte bene il Belpasso tra le mura amiche e trova con Viglianisi la rete al 7° minuto del primo tempo. La Pro Catania con buon gioco e senza imporsi contro il Belpasso che non si tira indietro e riesce a ripartire con belle giocate da parte del numero 9 con ruolo di centrocampista. Al 29° è  Cavallaro lanciato a sx dell’area, a stoppare palla e al volo lasciare partire un tiro che sinfila per l’1-1 sotto la traversa (10′ goal per l’attaccante  classe 98 arrivato per ultimo alla Pro Catania dopo l’esperienza a Torino). Continua la partita con occasioni da entrambe le parti fino alla fine del tempo. A soli 50 secondi del calcio d’inizio il Pro Catania si fa trovare impreparata su un lancio lungo lasciando entrare indisturbato l’attaccante del Belpasso Rapisarda, per il 2 a 1. La Pro Catania subisce il colpo mentre I giocatori del Belpasso ci credono, al 7° su un calcio d’angolo è bravo nuovamente Viglianisi  a mettere dentro di testa dove Sciolto non riesce a intervenire. Dopo qualche minuto sostituzione della Pro Catania esce Sciolto entra Romano l’altro portiere a disposizione di Mr Zanchi. Al 12° della ripresa sul 3 a 1 per il Belpasso il Mr Zanchi si gioca l’unica carta disponibile in panchina Lopez difensore classe 98 lo fa entrare al posto di uno stanco Pulvirenti lo mette a terzino dx spostando Romano (ex della Belpassese) da terzino ad attaccante dx passando dal 4 _3_1_2  al 4 _2_1_3 e la Pro Catania  a trazione anteriore comincia a collezionare una serie di palle goal prima con Cavallaro e ancora con Cannavò e Romano, dove il portiere si supera con belle parate. Al 25° Cavallaro lanciato da Giulio, è trattenuto dal difensore centrale ultimo uomo ed è espulso dall’arbitro; dalla punizione al limite d’aria battuta da Vasta il tiro di poco fuori. Al 27° Giulio per Cavallaro, passaggio dentro area per Cannavò che tocca la palla e un difensore del Belpasso lo mette a terra e il direttore di gara decreta il calcio di rigore trasformato da Giulio per il 2-3. la Pro Catania crede nel pareggio ed è Cavallaro a mancare il goal al 30°; ancora Cannavò al 31° ora c’è solo la grinta e la forza degli ospiti, anche perché in superiorità numerica e i ragazzi della Pro Catania trovano il pareggio dopo un contrasto vinto  del nuovo  entrato Lopez che scambia con Aniello che la gira a dx per Cannavò che con un cross preciso mette al centro per il buon terzino spostato ad ala dx Romano. 3-3 e  11° risultato utile consecutivo della Pro Catania, un bravo ai ragazzi,e al Mr Zanchi a inventare pur senza uomini in panchina per squalifiche e malanni la squadra per provare e riuscire a non perdere.

A.C.

redazione calcio giovanile sicilia

=========================

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »