MENU
375730_805712796108961_1613910849_nweb

Annullata la squalifica al tecnico che soccorse un giovane calciatore.

15/02/2014 • Da non perdere

 

Il buon senso alla fine paga!!

Avevamo pubblicato un articolo “Caso incredibile di un Arbitro….. “Signori”(Arbitri) collaboriamo tutti!!” La Corte di Giustizia Federale ha restituito il giusto dovuto al tecnico Claudio Buso.

Accogliendo il ricorso presentato dal presidente della Figc Giancarlo Abete, la Corte di Giustizia Federale ha annullato la decisione della Commissione disciplinare territoriale della Toscana, che aveva confermato la squalifica di 45 giorni comminata dal Giudice Sportivo nei confronti dell’allenatore dei Giovanissimi del Casotto Pescatori Marina Claudio Buso. Il tecnico era stato squalificato in occasione dell’incontro del Campionato Giovanissimi dell’11 gennaio tra Paganico e Casotto Pescatori Marina. 

Sotto, parte del nostro articolo pubblicato il 23 gennaio 2014.

Il Mister entra in campo dalla panchina per aiutare un  giocatore svenuto; Squalificato!!

Per Claudio Buso, allenatore dei Giovanissimi Provinciali del Casotto Pescatori di Marina di Grosseto, stop di 45 giorni. L’incredibile episodio è successo nel campo di Paganico, in una gara di Giovanissimi Provinciali(quindi molto giovani);In una fase di gioco due atleti si sono scontrati e cadendo a terra, uno dei due ha battuto la testa e ha perso i sensi. L’azione proseguiva, l’arbitro non si accorge dell’accaduto, Mister Buso vedendo il tutto e comunque cercando l’attenzione dell’arbitro, prontamente entra in campo per prestare i primi soccorsi, ovviamente tutto d’istinto.Il Mister ha controllato immediatamente, sia il respiro, sia i battiti del giovanissimo atleta, apparsi subito buoni, è stato poi trasportato fuori dal campo in attesa dell’ambulanza che lo ha portato all’ospedale per accertamenti, dove è stato trattenuto per 72 ore in osservazione per trauma cranico, poi dimesso fortunatamente senza conseguenze. Ma questo caso ha due assurdi momenti: il primo, l’arbitro riprendendo normalmente la gara, con tutti i ragazzini scossi dall’accaduto, va ad espellere Mister Buso. Il secondo momento, non meno grave, è dovuto dal referto del giudice sportivo, dove  si legge che Buso è stato squalificato fino al 01-03-2014.(45 giorni) perché «a seguito di un normale incidente di gioco entrava non autorizzato sul terreno di gioco proferendo una frase minacciosa nei confronti del direttore di gara». A seguito della gara il Casotto Pescatori di Marina di Grosseto ha avuto 1 giocatore squalificato per 2 gare(espulso in partita) e tre ammoniti sempre in partita.  

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Gare del 11/01/2014

Provvedimenti Disciplinari

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari :

A Carico Di Allenatori

Squalifica Fino Al 01/03/2014

BUSO CLAUDIO (CASOTTO PESCATORI MARINA)

A seguito di normale incidente di giuoco entrava non autorizzato sul terreno di giuoco proferendo frase minacciosa nei confronti del DG.

http://www.calciogiovanilesicilia.it/2014/01/23/caso-incredibile-di-un-arbitro-signori-collaboriamo-tutti/

L.U.

redazione calcio giovanile sicilia

===========================

Commenta!


« »

Entra nella community!