MENU
cei athena all reg 2 web

Cei vs Athena – 21°giornata – Allievi Regionali – cronaca

02/02/2014 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

 

Allievi Regionali girone B
CEI-Athena 3-3

Ancora un pareggio ed ancora ricco di gol,(l’andata finita con un rocambolesco 5-5), tra le due formazioni che occupano la quarta posizione in classifica in condominio, anche se il CEI ha una gara in meno.Partita condizionata dall’incessante pioggia caduta per l’intera partita, ma ricca di emozioni e di capovolgimenti di fronte e mentre una,(il CEI), tenta di giocare al calcio cercando di creare azioni,
l’altra cerca il gioco con lanci lunghi a scavalcare il centrocampo, una tattica che comunque porta i suoi frutti. La partita inizia ed il CEI cerca di imporre il proprio gioco con la squadra avversaria che ribatte colpo su colpo, ma spazzando la palla dalla propria area con i detti lanci lunghi. Si capisce subito che non sarà una partita agevole per il CEI, perché alla prima vera azione, se così possiamo chiamarla l’Athena va in gol, con un evidente errore arbitrale (purtroppo qualche volta bisogna anche scriverlo); da un fallo
laterale a favore del CEI, l’arbitro decide il contrario, e da qui nasce il vantaggio degli ospiti; azione conseguente, palla in area che finisce sui piedi dell’attaccante dell’ Athena, in evidente fuorigioco,(altro errore) che deposita in rete da due passi. I ragazzi del CEI, dopo qualche timida protesta ripartono a testa bassa cercando la via del gol, ma non è impresa facile visto il valore dell’avversario e dell’impostazione del gioco che adotta, e con un ispirato Mirko Stassi, oggi inarrestabile e autore di una tripletta, trovano il pareggio con il primo dei gol di Stassi.La partita sembra incanalarsi in favore del CEI che nel frattempo sfiora il raddoppio in diverse occasioni, compreso il palo colpito da Prezzabile Alessandro,(anche la sua una bella prestazione) e con una delle incursioni del rientrante Magazzu’ il quale recrimina un rigore su un atterramento dello stesso appena dentro area, che l’arbitro dapprima accorda ma poi, ritorna sui suoi passi decretando un calcio di punizione dal limite con le proteste stavolta un po’ più accese da parte dei ragazzi del CEI. L’Athena comunque, non sta’ a guardare e con il solito lancio lungo, trova un gol rocambolesco; palla in area senza che nessun difensore del CEI riesca ad intercettarla e rimbalzando arriva sulla testa di un attaccante avversario che da due passi di testa insacca sull’uscita del portiere. Il primo tempo termina sul 1-2, in favore degli ospiti,con il Mister Buffa molto contrariato per un primo tempo al di sotto delle aspettative della propria squadra. Un primo tempo non bello, ma sicuramente molto sfortunato per la formazione di casa, mentre l’Athena è stata capace di finalizzare le due uniche occasioni da gol, come potremmo dire squadra cinica ma fortunata!!! Inizia il secondo tempo e la partita sembra non cambiare, con i ragazzi del CEI a spingere e l’Athena a difendersi, ma alla fine i padroni di casa  riescono a ribaltare il risultato portandosi in vantaggio con altri due gol del sopracitato Stassi, il primo veramente bello, conquistando palla sulla trequarti, centralmente buca la difesa avversaria e con un tocco anticipa il portiere proteso in uscita. Il secondo un po’ più fortunoso nella realizzazione ma bello nella costruzione, sempre Stassi sulla fascia sinistra conquista palla seminando due avversari entra al limite dell’area, prova un passaggio indietro ad un compagno, ma in condizioni di equilibrio instabile,
svirgola la palla che assume una strana traiettoria, ed inganna il portiere che si aspettava il cross, ma la palla si insacca con un incredibile pallonetto. Tre a due, i ragazzi del CEI esultano, convinti di avere la partita in pugno ma così non è….da qui in avanti le occasioni da gol sono tante, sia da una parte che dall’altra, ma la differenza è che il CEI sbaglia i gol per imprecisione, con i vari Magazzu’ in almeno due occasioni, con Niosi, e con il nuovo arrivato Di Lorenzo, che con un tiro dal limite sfiora il palo e compreso un secondo palo, mentre l’Athena, complice una difesa avversaria oggi sotto tono, segna il gol del pareggio. Su una bella parata di Militello la palla finisce sui piedi di un compagno che svirgola il rinvio consegnandola ad un avversario che da due passi mette in rete per il definitivo 3-3. l’Athena avanti alla ricerca della vittoria sfiora il gol in almeno altre tre occasioni, ma il portiere del CEI, in un periodo di buona forma si oppone con fermezza, sfoderando un’ottima prestazione. Nel frattempo il CEI, recrimina un secondo rigore, ma il direttore di gara anche in questo caso lascia correre. La partita finisce 3-3, con tanti applausi per tutti i ragazzi, che sotto un’acqua incessante hanno dato vita ad una gara molto emozionante e molto spettacolare, con qualche rimpianto da parte del CEI di non avere sfruttato al meglio tutte le occasioni, ma è stata una partita che visto l’evolversi poteva anche perdere.
AM

redazione calcio giovanile sicilia

=====================

 

Commenta!


« »

Entra nella community!