MENU
belpasso all regio zafferana webweb

San Gregorio vs Belpasso – 18°giornata – Allievi Regionali – cronaca.

27/01/2014 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

 

Girone D Allievi regionali San Gregorio – Belpasso : 2 – 1 

Nona sconfitta stagionale per gli Allievi Regionali del  Belpasso oggi al Comunale di San Gregorio contro i padroni di casa che riescono a fare loro una bruttissima partita giocata modestamente da entrambi le compagini  in un campo in pessime condizioni. Finisce così contro il San Gregorio il trend positivo della squadra Belpassese,  apparsa oggi alquanto demotivata e disorientata. Ad onor del vero il tecnico Belpassese per l’ennesima volta si vedeva costretto a ridisegnare totalmente la squadra, la cattiva sorte sembra infatti essersi abbattuta in settimana sui suoi giocatori: assente il portiere Sciuto per problemi personali veniva  sostituito da un febbricitante Adonia; assente il Capitano Sanfilippo,  il quale dopo la partita con la Leonfortese si era procurato una frattura alla mano che lo terrà ancora per qualche domenica lontano dai campi di gioco; Russo al rientro forzato dopo due domeniche trascorse in infermeria,  per forza di cose non poteva esprimersi  al meglio; Bellia stoicamente scendeva in campo giocando stringendo i denti  nonostante in settimana avesse rimediato in allenamento una distorsione alla caviglia e a finire Salvo Rapisarda anche lui non ancora al 100 % dopo la brutta botta al retto femorale rimediata  contro il Gravina San Paolo. Se a questo aggiungiamo, infine,  le pessime condizioni del terreno del Comunale, il quadro si presentava alquanto nero per il Belpasso. La partita per gli ospiti iniziava, infatti, tutta in salita, poiché alla prima azione del San Gregorio,  una innocua palla scaraventata in area trovava lesto l’attaccante di casa che insaccava,  incredulo per il regalo che gli incartavano i due centrali ed il portiere che accorrevano tutti sulla palla e poi tutti, tra lo stupore generale,  si fermavano incredibilmente pensando evidentemente ognuno all’intervento dell’altro. Due minuti e San Gregorio quindi già in vantaggio, una botta che avrebbe abbattuto anche un elefante. I ragazzi di Mister Anastasi, infatti,  accusavano decisamente il colpo non riuscendo a reagire, anzi dieci minuti dopo, complice la pozza d’acqua che regnava sovrana nella metà area Belpassese, il pallone rallentava improvvisamente la corsa mettendo così fuori gioco, ancora una volta, i due centrali bianco azzurri, favorendo viceversa i giocatori in casacca gialla che ringraziavano e raddoppiavano. A quel punto calava sugli ospiti più gelo di quanto il meteo non ne avesse regalato in questo freddissimo sabato pomeriggio. Il Belpasso sembrava essersi dematerializzato, i ragazzi non riuscivano a reagire come ci si sarebbe aspettato, reparti  assolutamente sfibrati tra loro nonostante il solito Viglianisi che non ci stava assolutamente a perdere e si dannava l’anima a centrocampo benché non  supportato dai suoi compagni di reparto, motivo per cui i già acciaccati Bellia e Rapisarda rimanevano da soli alla mercè della difesa  avversaria con l’unica speranza di ricevere una palla giocabile. Ciliegina sulla torta nell’intervallo rimaneva negli spogliatoi Sanfilippo che all’uscita dal terreno di gioco aveva accusato dei dolori intercostali. Nella seconda parte della gara il Belpasso rientrava sul terreno di gioco con un piglio sicuramente  più determinato,  tanto che i padroni di casa, forti del doppio vantaggio  arretravano decisamente il loro baricentro arroccandosi in difesa e, per forza di cose, incappando in qualche fallo di troppo. Su una di queste punizioni,  il nuovo entrato Gangemi metteva la palla proprio sulla testa di Viglianisi, il migliore dei suoi, che insaccava dove il portiere non poteva arrivare. La rimonta sembrava  possibile, il Belpasso continuava nella sua stretta offensiva ma la squadra di casa,  chiusa tenacemente  a riccio, tra falli tattici e perdite di tempo non lasciava spazi agli spunti offensivi degli ospiti anzi rischiava di chiudere la gara quando l’attaccante di casa,  lanciato solo in contropiede nella deserta prateria ospite, gettava alle ortiche il gol che avrebbe chiuso definitivamente la gara.

RFL

redazione calcio giovanile sicilia

===========================

Commenta!


« »

Entra nella community!