MENU
scin (2)

Serie A1 pallamano femminile – Risultati e classifica – Prossima gara.

23/01/2014 • Pallamano Femminile

 

La matricola Scina’ sfida la capolista Conversano. 

Gare del 18-01-2014

SINERGIA SASSARI – ALTAVILLA MILICIA SCINA’ 27 – 28
 
AMATORI CONVERSANO – CASALGRANDE PADANA
39 – 23
 
SALERNO – CASSANO MAGNAGO
31 – 20
ALI’ MESTRINO – TERAMO 22 – 23

Classifica

Pos

 

Squadra

G.

V.

T

S.

Goals

Diff

Pti

1

AMATORI CONVERSANO

9

8

0

1

287 – 199

88

24

2

SALERNO

9

8

0

1

253 – 204

49

24

3

ALTAVILLA MILICIA SCINA’

9

5

0

4

239 – 234

5

14

4

CASSANO MAGNAGO

9

4

0

5

218 – 240

-22

12

5

ALI’ MESTRINO

9

3

0

6

245 – 264

-19

10

6

TERAMO

9

3

0

6

208 – 219

-11

9

7

SINERGIA SASSARI

9

3

0

6

220 – 262

-42

9

8

CASALGRANDE PADANA

9

2

0

7

216 – 264

-48

6

Prossimo turno sabato 25-01-2014

ALI’ MESTRINO – SALERNO -:-
 
TERAMO – SINERGIA SASSARI
-:-
 
ALTAVILLA MILICIA SCINA’ – AMATORI CONVERSANO
-:-
 
CASALGRANDE PADANA – CASSANO MAGNAGO

Torna a giocare davanti al proprio pubblico la Polisportiva alle ore 18.00 si sabato 25 gennaio al pala Oreto. Ospiterà la capolista Conversano, in una gara che almeno sulla carta sembrerebbe dal pronostico chiuso per la giovane matricola siciliana ancora alle prese con qualche problema di formazione, mentre la squadra pugliese viaggia tra le ali dell’entusiasmo dopo la vittoria di misura contro le attuali campionesse in carica del Salerno e la roboante vittoria interna del turno precedente contro le emiliane del Casalgrande. Di contro la compagine del presidente Matteo Palazzolo ha iniziato nella maniera migliore questo girone di ritorno: avendo battuto in casa il quotato Mestrino e sabato scorso capaci di una vera e propria impresa sul campo del blasonato Sassari. La settimana in “casa Scinà” è trascorsa in maniera serena con lo staff medico che sta provando a recuperare le acciaccate, mentre i tecnici Salvo Cardaci e Silvia Di Dio hanno iniziato a preparare la sfida contro le pugliesi , “corazzata” costruita per vincere lo scudetto. Primo posto in classifica, attacco più prolifico, difesa meno battuta con quattro azzurre in rosa (la veterana Barani e le giovani Piffer, Oliveri e Rotondo), una cubana dalla media realizzatrice altissima e un mister (la bosniaca Sejmenovic) con un illustre passato da giocatrice fanno del team conversanese un “sette” molto forte che ha vinto ben 8 delle 9 gare fin qui disputate, cedendo l’intera posta in palio solo alle varesine del Cassano Magnago. Avversarie che non fanno paura, però, alla vera sorpresa della serie A1 targata 2013-2014 che partita con l’obiettivo di mantenere la massima serie si ritrova sin dall’inizio di stagione nei quartieri alti della graduatoria. “Se dovessimo guardare solo ai cognomi delle nostre avversarie è chiaro che non partiamo con i favori del pronostico – ammette con sincerità la giovane ala dello Scinà Tania Marino – ma in casa nostra e non avendo proprio nulla da perdere, vogliamo provare a mettere le nostre avversarie in difficoltà. Abbiamo studiato nel dettaglio il loro gioco e siamo convinte di poter disputare una buona partita e di poterle mettere in difficoltà”.Sulla stessa lunghezza d’onda il pensiero del tecnico dello Scinà Salvo Cardaci che aggiunge: “Conversano è sicuramente una delle squadre più accreditate per la vittoria dello scudetto, ma proprio il confronto con la prima della classe dovrà fornirci delle motivazioni in più per provare a non sfigurare e magari approfittare di qualche loro calo di tensione. La sfida, lo sappiamo tutti, è difficile ma non impossibile e pur consapevoli del gap tecnico vogliamo giocarci le nostre chance”. Appuntamento al pala Oreto con fischio d’inizio fissato per le ore 18.00.

S.C.

Redazione calcio giovanile sicilia

Comments are closed.

« »

Entra nella community!