MENU
VIS PALERMO GIOV REG web

Santa Cristina vs Vis Palermo – 18°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

13/01/2014 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali

 

Santa Cristina – Vis Palermo   0-0  girone A

Santa Cristina e Vis Palermo si incontrano per la prima volta sul campo (andata decisa dal giudice sportivo per 3 a 0 per la squadra di mister cintura), con obiettivi alquanto opposti: la Vis alla ricerca di conferme, dopo i buoni risultati fin qui acquisiti; Il Santa Cristina per raccogliere punti in prospettiva di raggiungere una salvezza al momento in bilico.La partita, svoltasi di fronte ad un folto pubblico,  ha messo in evidenza il gioco maschio del Santa Cristina,  scesa in campo con una difesa schierata 5 e un centrocampo solido e quindi votata più a contenere l’avversario che non a costruire dei veri e propri pericoli.Nel primo tempo la Vis Palermo, con il suo gioco sempre propositivo, trovava non poche difficoltà a superare la muraglia umana disposta dal Santa Cristina, la Vis arriva più volte nell’area avversaria, senza però concretizzare la enorme mole di lavoro svolta.Da segnalare una bella punizione dal limite calciata da Campo, che sorvola di poco la traversa ed un legno colpito da la Fiura a portiere ormai battuto.Nel secondo tempo la trama dell’incontro non cambia: Vis Palermo perennemente nella trequarti avversaria cercando la via del gol sfruttando cercando  i pochi spazi lasciati liberi dalla formazioni di casa, la quale  non riesce mai a creare pericoli alla porta difesa da Gambino.A metà ripresa l’arbitro, che sicuramente non ha diretto nel modo migliore l’incontro, con decisioni sicuramente discutibili, espelle, giustamente, il numero 9 La Fiura, resosi protagonista di comportamento irriguardoso nei confronti del direttore di gara, dopo una errata decisione dello stesso.Paradossalmente la squadra di mister Guida, rimasta in 10, riesce ad a rendersi più pericolosa, prima colpendo un altro palo con il numero 10 Campo, poi divorandosi con il capitano Lucia, un gol a due passi dall’estremo difensore avversario che, d’istinto, ribatte la conclusione e con il numero 11 Carollo il quale dopo aver fatto fuori il suo diretto avversario scaricava un bolide  addosso al portiere.Continua incessante la pressione della squadra di mister Guida, ma la porta avversaria sembra stregata, Il Santa Cristina soffre la pressione della Vis Palermo, ma alla fine riesce a guadagnare un prezioso punto per la classifica.Al fischio finale, grande rammarico tra gli undici della Vis Palermo che, per la grande pressione esercitata, e per le numerose occasioni avute, sicuramente  avrebbero meritato qualcosa in più, dovendosi invece accontentare della metà della posta in palio, l’unica nota positiva in casa Vis, arriva dalla consapevolezza di aver raggiunto il quinto risultato consecutivo utile.

A.G.

redazione calcio giovanile sicilia

===================

 

Commenta!


« »

Entra nella community!