MENU
Fulgatore - Paceco 0-0 web

Fulgatore vs Paceco – Promozione Palermo girone A – cronaca.

13/01/2014 • Promozione Palermo

 

Promozione Girone A: Fulgatore vs Paceco 0-0

FULGATORE: Filice, Reina Al., Fazio, Mancuso, Minaudo, Calamia, Ditta (Filice F.), Reina Ant.,Nolfo, Oddo, Cirrone. A disposizione: Vassallo, Basciano, Stabile, Filice C., Cipolla, Pace. Allenatore: Claudio Albanese

PACECO: Mistretta, Rodriquenz, Minaudo, Perricone, Agate, La Commare (Scalia), Marcenò (Marino), Lo Bue, Baiata (Sorrentino), Terranova, Poma. A disposizione: Navetta, Scarcella, Safina, Bellomo. Allenatore: Salvatore Minaudo (squalificato)

Arbitro: Giovanni Sanzo della sezione di Agrigento. 1° Ass.: F. Cortese (PA), 2° Ass.: G.R. Dioretico (PA) 

Note: Espulso al 21° del 2t Terranova del Paceco. Ammoniti: Reina Al., Ditta e Cirrone del Fulgatore  e Minaudo del Paceco. 

Derby ad occhiali, pari e patta a Fulgatore 

Sembra quasi che i ragazzi di Mister Minaudo abbiano smarrito la via della vittoria, tre pari nelle ultime tre partite, e pur sapendo già il risultato dell’altra capolista non sono riusciti a cogliere la vittoria per potersi portare da soli in testa alla classifica, del resto i derby sono partite a se stanti e il Fulgatore di Mister Albanese lo ha già dimostrato all’andata. Partita molto tirata e contratta, giocata nella zona centrale del campo con diverse ripartenze da ambo le parti e poca lucidità in avanti per entrambe le formazioni che, guardinghe, hanno pensato più a non prenderle che a suonarle.Partono bene gli ospiti con Lo Bue che sfrutta una punizione dalla ¾, intervengono prima Agate e poi Baiata, ma la sfera va fuori alla destra di Filice. Altra scorribanda dei pacecoti al 5° con Terranova che sfugge all’avversario e mette in mezzo ma la difesa, attenta, libera; pochi secondi dopo è invece Baiata a crossare per Terranova ma nulla di fatto. I padroni di casa si fanno vedere al 10° con una punizione di Mancuso ma anche qui la difesa libera. Dopo un angolo al 13° con un nulla di fatto per gli ospiti, al 19° l’ex Nolfo passa a Ditta che stoppa e tira, palla a fil di palo. Continuano le due formazioni a contrastarsi nella zona centrale e i vari angoli che ne scaturiscono dai lanci, dall’una (22° Nolfo) e dall’altra parte (26° Baiata), non danno alcun risultato. Al 31° Ditta raccoglie e calcia dal limite, Mistretta para in tuffo e poco dopo si ripete dopo un batti e ribatti in area. Al 33° Baiata crossa in area avversaria e si guadagna un angolo che lo stesso avanti pacecoto batte e la sfera dopo diverse ribattute arriva a Perricone che dal limite calcia ma la palla va fuori attraversando lo specchio della porta. Al 41° è invece Terranova che calcia una bella punizione che Filice prima respinge con affanno e poi si accartoccia sulla palla. Lo stesso attaccante al 44° cerca il tiro dalla lunga distanza, ma è alto sulla traversa.Nella seconda frazione della gara al 49° Baiata batte una punizione, praticamente un angolo corto dalla sinistra, libera in angolo la difesa di casa; batte l’angolo Terranova e Minaudo ci prova di testa, ancora angolo ma poi Cirrone libera. Dopo un paio di punizioni, al 60° Calamia dai 35 metri alta, e Terranova al 61° con Filice che para in due volte, si osserva per parecchi minuti un non gioco con palle scaraventate in avanti senza nessun costrutto, bisogna arrivare al 79° per vedere un angolo battuto da Marcenò che Filice respinge, raccoglie Poma che dal limite calcia ma alto. Al 38° ancora Marcenò che si destreggia tra due avversari poi passa a Scalia che prontamente tira , angolo ma poi nulla di fatto. Ultime due azioni da registrare sono di Mancuso all’87° che calcia una punizione, parata da Mistretta e invece al 91° angolo di Marino per la testa di Sorrentino che spizzica e la palla si dirige fuori.

Giacomo Redriquenz

redazione calcio giovanile sicilia

 Fulgatore - Paceco 0-0 Fulgatore - Paceco azione in area del fulgatorew

 

Commenta!


« »

Entra nella community!