MENU
paceco -ligny 3-2 web

Paceco vs Ligny – Promozione Palermo girone A -

08/12/2013 • Cronache della domenica, Promozione Palermo

 

Paceco vs Ligny  3-2

Paceco: Mistretta, Rodriquenz, Minaudo, Perricone, Agate, Ingrassia, Marcenò( La Commare), Lo Bue, Baiata(Sorrentino, Scalia), Terranova, Buscaino. A disposizione: Scarcella, Safina, Genovese. Allenatore: Salvatore minaudo

Ligny: Ferrante, Graziano, Caltagirone, Di Napoli, Montemaggiore, Maltese, Santalucia(Giurlanda), Lamia, Marrone, Amoroso(Scalera), Spezia. A disposizione: Ernandez, Savona, Bonanno, Zahare, Egele. Allenatore: Antonio Adragna

Arbitro: Polizzi sez. Palermo, 1° Ass.: Dioretico sez. PA, 2°Ass.: Gambino sez. PA

Reti: 19°1t Marcenò (P), 38° e 41°1t Terranova (P), 46°1t e 5°2t Marrone (L).

Note: Espulsi Perricone e Terranova per il Paceco, Spezia e Maltese per il Ligny. Ammoniti Ingrassia e Lo Bue per il Paceco; Graziano, Montemaggiore e Amoroso per il Ligny.

Il derby porta in testa gli azzurri pacecoti.

Gli azzurri di Mister Minaudo vincendo nel derby trapanese riescono ad ottenere due risultati utili: riprendersi la testa della classifica e ricacciare il Ligny che si era avvicinato al gruppo di testa nelle ultime gare. Una gara non bella a vedersi, soprattutto nei primi minuti di gioco, sembrando quasi che le due formazioni avessero paura ad affrontarsi, con gli ospiti che partono bene ma con i padroni di casa concreti che addirittura si portano sul 3-0 per poi prendere un gol proprio allo scadere della prima frazione ridando così ancora speranza agli arancioni di Mister Adragna che addirittura raddoppiano proprio all’inizio della seconda frazione di gara riaprendo così i giochi.

Il primo pericolo per i padroni di casa lo porta Spezia al 9°che entra lateralmente in area e calcia pronto, ma Mistretta risponde di par suo e allontana. Il Paceco ribatte un minuto dopo con Rodriquenz che mette in area per Terranova che da a Buscaino il quale però perde tempo nel calciare e fa sfumare il tutto. Al 13° angolo per gli ospiti, batti e ribatti in area, ma ci pensa Mistretta e blocca. Al 19° l’azione del vantaggio dei padroni di casa: Baiata sulla destra quasi al limite dell’area passa a Terranova che allunga al centro per Marcenò che senza pensarci due volte lascia partire un missile di sinistro che si insacca sotto la traversa. GOL. Al 22° Mistretta fa vedere quanto è bravo: punizione magistrale di Amoroso dal limite, vola il portierone e la va a respingere proprio all’incrocio. Al 37° punizione per gli arancioni (defilata sulla destra), palla respinta e sul contropiede Buscaino avanza, Rodriquenz vince un contrasto e passa nuovamente a Buscaino che la da a Terranova che, solo dall’altro lato, insacca facilmente (38°). GOL.  Pochi minuti ancora e al 41° ancora il Pierino terribile riceve palla dal neo acquisto Sorrentino e con un classico pallonetto raddoppia. GOL. La prima frazione di gara è praticamente finita (1 solo minuto di recupero) e un erroraccio difensivo fa sì che Marrone proprio allo scadere del minuto elude l’off side e con un pallonetto deposita la sfera alle spalle di Mistretta. GOL.

Nei primissimi minuti del secondo tempo, dopo il tiro di Spezia da un lato e Sorrentino dall’altro, ancora una volta un errore punisce i padroni di casa, infatti al 5° ancora Marrone approfitta del fatto che i difensori pacecoti si fermano per il fuori gioco però non rilevato dal guardalinee e fa un altro pallonetto all’incolpevole Mistretta segnando la sua doppietta personale e riaprendo così la gara. GOL. Al 7° Spezia lascia gli arancioni in dieci per un rosso diretto. Al 12° grande punizione di Lo Bue in area, ma né Sorrentino e neppure Terranova riescono nella deviazione vincente, e un minuto dopo ancora Terranova prova un diagonale ma non è fortunato, palla a lato. Al 18° punizione dal limite per gli arancioni, Mistretta smanaccia e al 20° è invece Ferrante, il portiere ospite,  a bloccare in presa alta su un angolo di Terranova. Al 27° per doppia ammonizione va fuori Perricone e così si ristabilisce la parità numerica. Al 36° ancora i padroni di casa in avanti, ma sfortunati nell’azione quando Terranova, che aveva ricevuto palla dal capitano Ingrassia,  tenta il pallonetto su Ferrante in uscita che la spizzica di quel tanto da mandarla in angolo. Al 42° doppia ammonizione per Terranova e al 44° per Maltese e quindi le due squadre terminano l’incontro in nove.

Giacomo Rodriquenz

redazione calcio giovanile sicilia

paceco -ligny 3-2 m

============================

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!