MENU
Strasatti vs Paceco 0-1 web

Strasatti vs Paceco – Promozione Palermo – cronaca

03/11/2013 • Promozione Palermo

 

Tre punti e la vetta è più vicina. Ma quante azioni sprecate! 

Questa era la classica partita Testa-Coda, con il Paceco lanciato verso la vetta (il Monreale era caduto in casa ad opera del Castellammare) e con lo Strasatti che non aveva nulla da perdere essendo ancora fermo al palo; del resto tutto era cominciato nel migliore dei modi: la lancetta aveva appena finito il primo giro che capitan Ingrassia batteva una punizione dalla destra in area e Anselmo, nella più classica delle autoreti, metteva di testa alle spalle del proprio portiere. GOL. Al 4° D’Aguanno ci prova dalla distanza ma un attento Mistretta preferisce non rischiare  e rifugiarsi in angolo, poi nulla di fatto. Ancora una punizione per gli ospiti al 6° dal limite sinistro di Marcenò, alta. Rispondono i padroni di casa al 12° con una punizione dalla ¾ di Anselmo, ma a lato alla sinistra di Mistretta. Praticamente sarà l’ultima volta che, tranne rarissime occasioni, lo Strasatti arriverà dalle parti del portiere ospite, e da lì in poi inizierà la saga del gol “mangiato” da parte degli azzurri di Mister Minaudo. Al 15° una bella azione pacecota iniziata a centrocampo da Marino, viene conclusa da Terranova che entrato in area calcia ma si procura solamente un angolo. Al 17° Rodriquenz batte un fallo laterale dei suoi che raggiunge Terranova sul secondo palo, l’attaccante calcia a botta sicura ma Rustico risponde alla grande salvandosi in angolo, poi libera la difesa. Al 21° altra azione gol questa volta sui piedi di Marcenò, ma la palla viene intercettata nell’area piccola, si salva così Rustico. Un minuto dopo (22°) Terranova batte l’angolo, il capitano Ingrassia colpisce da due passi di testa, ma ancora una volta uno strepitoso Rustico si salva d’istinto. Dopo un paio di punizioni, una per parte (Marino alta al 32° e Anselmo sulla barriera al 36°), al 38° l’unico vero pericolo corso dagli ospiti deriva da un colpo di testa di Minaudo verso la propria porta con palla in angolo, poi nulla più. Al 40° lo Strasatti rimane in dieci uomini in quanto viene espulso direttamente D’Aguanno per un fallo inutile a centrocampo. Al 43° l’azione che potrebbe portare alla sicurezza il Paceco: Terranova viene atterrato platealmente in area mentre si portava a due passi da Rustico, l’arbitro, il signor Criscenti della sezione di Trapani, non fischia ma il guardalinee sbandiera e si porta in posizione da calcio di rigore; viene raggiunto dall’arbitro e dopo confabulazione inspiegabilmente non assegna la massima punizione.

La seconda frazione di gioco vede gli ospiti subito avanti alla ricerca del raddoppio e già al 1° Terranova si fa tutto il campo e arrivato al limite dell’area prova il tiro, alto di poco sulla traversa. Al 3° è invece Nolfo che ci prova con una mezza girata, alta, e pochi secondi dopo, Marino dopo aver intercettato il pallone, smarca ancora l’attaccante che trovatosi a tu per tu con Rustico, gli spara addosso. L’azione viene praticamente replicata al 7° quando con un lancio millimetrico Marino vede in area Nolfo che ancora una volta calcia addosso a Rustico in uscita. Continua la pressione pacecota e al 23° è Marcenò che dà un pallone d’oro a Terranova in area ma ancora una volta Rustico calamita su di se la sfera. Al 27° altra punizione per Terranova ma calcia alto; al 30° Spadaro appoggia di testa all’indietro per Lo Bue (signore indiscusso del centrocampo e migliore in campo senza ombra di dubbio) che calcia al volo ma alto. Al 36° ci prova ancora Terranova in diagonale e al 37° Marino con una punizione a giro, a lato alla destra di Rustico. Ultimo brivido della partita è ancora una volta per i pacecoti: capitan Ingrassia vede alla sua destra l’inserimento del giovane Rodriquenz che  stoppa e prova un diagonale che finisce a lato alla destra del portiere.

TABELLINO

M.F.STRASATTI:

Rustico, Sciacca, Parrinello(Salice), D’Alberti G., Cascia, Anselmo, Patti, D’Aguanno, Marino, Casano, D’Alberti V. A disposizione:  Orlandini, Siragusa. Allenatore: Giuseppe D’Alberti

PACECO 1976:

Mistretta, Rodriquenz, Bellomo, Minaudo, Agate, Ingrassia, Marcenò(Spadaro), Lo Bue, Nolfo(Baiata), Terranova, Marino(La Commare). A disposizione:  Genco, Basilicò, Buscaino, Poma. Allenatore: Salvatore Minaudo

Arbitro: Ignazio Crescenti – sez. di Trapani 1°Ass.: Nicola Ruggirello –sez. TP, 2° Ass.: Fabio Barone – sez. Marsala

Rete: 1°1t Anselmo autorete (pro Paceco)

Note: 40° 1t Espulso D’Aguanno  (S).

 

Giacomo Rodriquenz

redazione calcio giovanile sicilia

Strasatti vs Paceco 0-1

=======================================

Commenta!


« »

Entra nella community!