MENU
athena cei all reg

Athena Favara vs Pol.Cei – 6°giornata – Allievi Regionali – cronaca

27/10/2013 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

 

Athena – Cei 5- 5

Allievi Regionali girone  B

Sembrerebbe dal risultato una partita combattuta e molto spettacolare, (dal numero di gol e’ così ), ma se analizzizziamo bene la partita non è così. Partita buttata al vento dal CEI, che in vantaggio 4-1 alla

mezz’ora del primo tempo riesce, anche, a non portare a casa i tre punti.
Ma andiamo alla cronaca della partita, i ragazzi del CEI entrano in campo,e subito si accorgono di trovare un campo molto pesante, un tappeto verde sintetico, che a guardarlo sembrerebbe molto bello, ma non è lo stesso per i giocatoti, ed infatti prima che riescono ad ambientarsi al terreno,l’Athena va in gol, una palla che arriva all’attaccante di casa,inspiegabilmente,solo davanti al portiere che lo trafigge con un pallonetto.
Palla a centro e 1-0, da qui il CEI comincia a portarsi avanti, e nel giro di pochi minuti, vanno in gol per ben quattro volte……con Magazzu’,Blandi, Stassi e Di Marco. Sembrerebbe di assistere ad una goleada, anche perché l’Athena non riesce a superare la metà campo, ed il CEI rischia di andare in gol ad ogni azione, i gol sprecati non si contano più, potrebbe già il risultato essere tranquillamente molto più largo, ma come
spesso accade alla prima azione, in contropiede, visto che i ragazzi del CEI sono tutti protesi all’attacco, l’Athena trova un gol su un cross, sul quale l’intera difesa, oggi non impeccabile, fa’ una dormita permettendo all’attaccante di colpire di testa indisturbato,mirando l’angolo alla destra del portiere ed insaccando il gol del
2-4. Passano pochi minuti, e l’Athena in una delle poche azione, con percussione centrale di un giocatore, appena dentro l’area, ben anticipato dal difensore,trova un rigore, concesso dal direttore di gara.
Comunque l’Athena trova il gol del 3-4, rigore calciato molto angolato,il portiere intuisce ma non riesce a pararlo.
Si va al riposo sul 3-4, partita aperta, nel risultato, ma se il CEI avesse segnato 8-9 gol, nessuno avrebbe potuto recriminare, ma i ragazzi del CEI ‘ spenti…sembrerebbe che avessero avuto un calo fisico, qualche giocatore comincia già alla fine del primo tempo, ad accusare dei crampi e questo non sembra un buon segnale.
Il mister Buffa, negli spogliatoi striglia i ragazzi, perché capisce che qualcosa sta per andare storto.
Ed infatti inizia il secondo tempo e dopo qualche minuto l’Athena pareggia, con un’azione di contropiede, addirittura due ragazzi si ritrovano da soli a Tu per tu con il portiere che nulla può sul tiro ravvicinato del giocatore.
L’Athena si galvanizza ed i ragazzi del CEI, cominciano ad avere segnali di stanchezza, in due escono con i crampi, altri sembrano non avere più fiato, la squadra sembra sciogliersi, il Mister Buffa effettua tutte le sostituzione, e con il Capitano Magazzu’ riesce a portarsi in vantaggio nuovamente. La partita sembra chiudersi con una vittoria meritata, seppur risicata nel punteggio, ma all’ultimo dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro, una punizione di quelle che sembrano innocue, il pallone finisce in rete per il punteggio finale di 5-5.
Complimenti ai ragazzi dell’Athena, che pur sotto di tre reti,hanno sempre creduto nel risultato, ed un grazie alla società Athena per l’ospitalità offerta.

Antonino Militello

redazione calcio giovanile sicilia

============================

Commenta!


« »

Entra nella community!