MENU
l'ngresso in campo paceco montemaggiore

Paceco vs Montemaggiore – 5°giornata – Promozione girone A

17/10/2013 • Promozione Palermo

 

Promozione girone A: Paceco vs Montemaggiore  1-0

Tre legni, un solo gol. Paceco avanti.

Nel recupero della 5^ giornata il Paceco di Mister Minaudo con un gol di Baiata in zona Cesarini vince una gara caratterizzata dal forte vento di Nord-Est dando un calcio alla sfortuna che fino a quel momento (48°) l’aveva fatta da padrona e che aveva visto i bianco azzurri cogliere tre traverse, avere annullato un gol per un presunto fallo precedente e aversi divorato un altro gol su, praticamente, un rigore in movimento.

Partenza dei gialli di Mister Schillaci, a favore di vento nella prima parte della gara, con un buon ritmo raccogliendo al 5° un angolo con Martines ma la difesa locale libera. Giocano bene però i pacecoti prendendo poco per volta il pallino della gara in mano e al 9° Poma mette una deliziosa palla in area che la attraversa tutta senza che Baiata e neppure La Commare possano però arrivarci a causa del vento che prolunga la traiettoria. I Montemaggioresi si rivedono all’11° su una punizione dal limite destro che Vegna calcia sulla barriera e che la difesa libera. Al 15° e al 21° punizione di Lo Bue per la testa di Minaudo, la prima e di Agate la seconda ma entrambi vengono anticipati dal portiere Bruno. Al 28° è invece Minaudo che si spinge in avanti e serve Terranova che lascia partire un diagonale che si spegne a lato alla sinistra del portiere ospite. Al 33° angolo di Vegna, palla intercettata da Lo bue che innesta il contropiede ma Bruno arriva prima di Nolfo sulla sfera. Al 43° palla gol per Baiata che calcia a botta sicura ma è di poco alta sulla traversa. Al 44° Vegna lascia partire un tiraccio da lontano che, grazie al vento, appena tocca terra assume una traiettoria strana che impegna in angolo un attento Mistretta nell’unica vera parata fatta nel primo tempo.

Il secondo tempo vede subito i pacecoti in avanti e già al 1° Rodriquenz batte un fallo laterale dei suoi che dall’altezza della bandierina arriva in porta e Bruno fa sua la sfera non senza difficoltà. Al 3° punizione di Lo Bue dalla ¾ libera la difesa e subito dopo ancora fallo dal limite dell’area e questa volta è Terranova che ci prova con un rasoterra ma Bruno non ha difficoltà a parare. Al 9° La Commare crossa per Minaudo, spintosi in avanti, che colpisce di testa da fuori area ma manda a lato. Al 12° punizione di Agate, sul prosieguo Nolfo tenta la mezza girata di destro, alta. Al 20° il primo legno: punizione dal limite di Nolfo, palla sulla traversa e poi fuori. Al 22° Lo Bue libera Baiata ma la difesa si salva in angolo e sulla cui battuta Terranova segna ma l’arbitro, il signor Costanza della sezione di Agrigento, annulla per una spinta di Poma su un difensore. Al 26° il secondo legno: Lo Bue lancia Terranova che appena fuori area lascia partire un missile che si stampa ancora una volta sulla traversa. Al 36° altra grossa occasione per i padroni di casa: su una ribattuta dei montemaggioresi Lo Bue serve Agate, rimasto praticamente solo all’altezza del dischetto del rigore, che stoppa bene di destro e calcia malamente di sinistro direttamente su Bruno rimasto fermo nell’occasione divorandosi praticamente un rigore. Al 42° punizione di Martines dal limite destro, respinge la barriera. Al 48° la svolta: Rodriquenz lancia Terranova che stoppa di petto e si gira verso la porta cogliendo la terza traversa, ma la palla ritornata in area viene raccolta da Baiata che la mette dentro facilmente. GOL. Il tempo dei festeggiamenti e poi il triplice fischio che manda tutti sotto la doccia.

TABELLINO

PACECOMistretta, Rodriquenz, Minaudo, Scarcella, Agate, La Commare( Buscaino), Poma, Lo Bue, Nolfo, Terranova, Baiata. A disposizione: Genco, Basilicò, Incalcaterra, Bellomo, Teresa, Errante. Allenatore: Salvatore Minaudo

MONTEMAGGIORE: Bruno, Cordova, Caronia, Spica, Vivirito, Bertolino, Montalbano(Romeo), Giannò, Piazzese, Vegna, Martines. A disposzione: Giglio, Pernice, Noto, altieri, Di Fatta. Allenatore: Antonio Schillaci.

Arbitro: Antonino Costanza; 1° ass.: Domenico Pasciuta; 2° ass.: Giuseppe Piraneo  della sezione di Agrigento.

Rete: 48°2t Baiata (P).

Note: ammonito Scarcella del Paceco.

Giacomo Rodriquenz

redazione calcio giovanile sicilia

=======================================

Commenta!


« »

Entra nella community!