MENU
l'ingresso in campo città di trapani-noir

Città di Trapani vs Noir – 4°giornata Giovanissimi Regionali – cronaca

13/10/2013 • Cronache della domenica

 

Giovanissimi Regionali: Città di Trapani vs Noir  2-0

Orgoglio, volontà, voglia di vincere: Sottile e Guaiana boom boom.

Il risultato di 2-0 non ammette repliche, ma non inganni in quanto i gialli di Mister Di Graziano se la sono giocata fino in fondo e avrebbero meritato anche il pari se con due splendide azioni i granata di Mister Toucro (sostituiva Mister Cannavò fermo per un turno) non avessero messo il sigillo, sfiorando la terza marcatura, nella parte finale della gara al 29° e al 35° di una partita dalle due facce: primo tempo di marca granata e secondo della Noir. Un riconoscimento particolare va fatto ai due portieri, Pirrera dei granata e D’Angelo dei gialli che con le loro parate hanno dato spettacolo alla gara.

Primo tempo di marca granata si scriveva e infatti i padroni di casa partono subito veloci conquistando un angolo (2°) con Di Vincenzo per Martinez ma poi la difesa libera. Al 7° la prima delle tante punizioni calciate da Guaiana, alta di poco alla sinistra di D’Angelo e lo stesso si ripete al 15°, ancora alto sulla traversa. Al 20° assistiamo alla prima azione della Noir verso la porta granata difesa da Rao ma si perde il tutto in un fallo laterale. Al 25° e al 27° ancora Guaiana su punizione ma ancora una volta alte entrambe. Al 32° Guaiana fa gridare al gol su una punizione calciata dalla ¾ ma un grande D’Angelo respinge in angolo e poi libera la difesa. Al 36° è il piccolo Maggio che ci prova ma para facile il portiere dei gialli.

Il secondo tempo vede i gialli della Noir entrare in campo con un ciglio diverso, sono subito aggressivi e tentano di fare loro la partita mettendo in difficoltà i granata di casa. Al 2° angolo per la Noir, Bellinghieri prova dal limite dell’area ma va fuori alla sinistra di Pirrera subentrato a Rao. All’8° ci prova Sammartano da lontano ma direttamente sulle mani di Pirrera. Al 9° assistiamo alla prima azione dei granata: Sottile si beve tutta la difesa e appena entrato in area scarica un diagonale su D’Angelo in uscita, facendo rotolare la sfera lungo tutta la linea di porta ma la stessa si deposita a lato di un niente. Al 21° Sammartano calcia una punizione dalla ¾ alta sulla traversa; un minuto dopo (22°) ancora Sammartano su punizione ma un grande Pirrera risponde con un balzo felino  mandando in angolo, poi nulla da segnalare. Al 27° Guaiana (sempre lui) riceve palla da fallo laterale e mette in area dove Alagna non ci arriva per un …pelo. Al 29° l’azione del gol granata: punizione dal limite di Guaiana, respinge D’Angelo, ma Sottile si avventa come un falco e fa GOL. Sulle ali dell’entusiasmo ecco che cambia nuovamente la partita con i granata che insistono per chiuderla definitivamente ed è così che al 31° assistiamo ad una punizione dal limite ancora di Guaiana, ma la palla esce a fil di palo con D’Angelo che sta a guardare. Al 35° si concretizza la volontà dei granata  e Guaiana (un secondo tempo strepitoso il suo) prende palla a centrocampo e arriva fino in fondo fulminando D’Angelo in uscita. GOL. Al 38° i granata sfiorano la terza marcatura, ancora Guaiana mette una bellissima palla in mezzo dove si avventa Di Gaetano che la colpisce di testa mandando però la sfera a lato di un niente. Quindi il triplice fischio di un ottimo signor Angelo della sezione di Marsala e tutti sotto la doccia.

Tabellino

Città di Trapani: Rao (Pirrera), Greco, Martinez, Fonte, Farace, Di Vincenzo( Sottile), Guaiana, Gallo( De Vincenzi), Maggio( Di Gaetano), Braschi, Floreno(Alagna, Battiniello). A disposizione: Maisano.     Allenatore: Giuseppe Toucro

Noir: D’Angelo, Lucchese, Ingrassia, Bellingheri(Ganci), Maisto, Nicolosi, Iannazzo, Croce(Cascio), Sugamiele(Victor), Sammartano(Genna), Manno. A disposizione: Alastra, Graffeo, D’Aleo. Allenatore: Enzo Di Graziano.

Arbitro: signor Alessandro Angelo della sezione di Marsala

Reti: 29°2t Sottile (CdiT), 35°2t Guaiana (CdiT).

Giacomo Rodriquenz

redazione calcio giovanile sicilia

La punizione di Guaiana che porta al gol di Sottile

Commenta!


« »

Entra nella community!