MENU
scinà salvo web

Scinà Palermo esordio vincente in A1 pallamano femminile

30/09/2013 • Pallamano Femminile

 

Lo Scinà  Palermo “sbanca” Mestrino e parte alla grande in Serie A

MESTRINO 32 – SCINA’ PALERMO 33 (dopo i rigori)

1 tempo 14 – 14 2 tempo 29 – 29

Lo Scinà che non ti aspetti espugna il Pala Lissaro di Mestrino, al termine della lotteria dei rigori, dopo un match giocato a ritmi molto alti da entrambe le squadre. La matricola siciliana ha giocato un match incredibilmente intenso rimanendo sempre in partita e mettendo in difficoltà le quotate avversarie sia nel primo che nel secondo parziale. Soprattutto nei primi 15′ di gioco la supremazia di capitan Schillaci e compagne è stata evidente con il massimo vantaggio di tre lunghezze raggiunto al 10′ (ottima la prova della debuttante Sardisco), ma con le mestrinesi trascinate dalla romena Niga e dall’azzura Zuin che non demordevano. Partita all’insegna dell’equilibrio, insomma, con le squadre che andavano al riposo sul punteggio di 14 a 14.

Nella ripresa ancora equilibrio anche se le venete di Diego Menin cercavano con insistenza, ma senza riuscirci, il break vincente. Da evidenziare la prova dell’esordiente in serie A1 Gulia Nangano (portiere proveniente dal vivaio dello Scinà) in grande spolvero e capace di diversi interventi decisivi dai sei metri. In attacco, invece, erano le esperte Miladinovic e Ceklic (seppur marcate a uomo) a perforare la difesa del Mestrino e la sempreverde Medjedovic che riusciva ad inserirsi negli spazi lasciati da Cazzola e compagne. Si arrivava al 29 a 29 finale, dunque, dopo l’ultimo minuto passato in difesa a cercare di contenere gli attacchi di Carpanese e Guerra che dalle ali hanno trovato diverse soluzioni vincenti

Dai sette metri la protagonista diventava, questa volta, il portiere ennese Marta Savoca (classe 1991) capace di neutralizzare il quarto rigore tirato da Zuin, mentre era la palermitana doc Viki Romeo (eccellente la sua prestazione) a mettere dentro la palla della vittoria e regalare i primi due punti della stagione per il “sette” del Presidente Matteo Palazzolo. “Una vittoria sofferta ma meritata e molto emozionante – dice il vice presidente dello Scinà Michele Mondello – è stata una gara intensa con le nostre ragazze che hanno giocato con autorevolezza per tutto il match.

Tante le note positive con i debutti in A1 di atlete come Sardisco, Marino e Nangano che hanno dato tutto quello che avevano, ma una nota di merito la vorrei fare al nostro allenatore che in poche settimane è riuscito ad amalgamare il gruppo e a dare un gioco a questa squadra che sono certo si farà rispettare durante la stagione”. Ovviamente soddisfatto anche il tecnico dello Scinà Salvo Cardaci che dice: “i favori del pronostico non erano certamente della nostra parte, ma siamo riusciti lo stesso a mettere in difficoltà dal punto di vista tattico le nostre avversarie che lotteranno di certo per obiettivi diversi dai nostri e proprio per questa ragione la vittoria di oggi deve dare consapevolezza a questa squadra e a queste splendide ragazze che magari non saranno ancora prontissime per la massima serie nazionale, ma che hanno dimostrato a Mestrino una determinazione e uno spirito di gruppo incredibile che ci lascia ben sperare per il proseguimento di questa difficile avventura in A1″.

Nella categoria Pallamano Femminile troverai sempre aggiornati i risultati e la classifica del girone Nazionale

redazione calcio giovanile sicilia

scinà mestrino =========================

Commenta!


« »

Entra nella community!