MENU
NATASA 6

Natasa Miladinovic alla Polisportiva Scinà Palermo in A1.

14/08/2013 • Pallamano Femminile

 

NATASA 3

Natasa Miladinovic (ex atleta della Stella Rossa di Belgrado) ritorna a giocare in Sicilia per la neo promossa in serie A1 Polisportiva Scinà Palermo.

TESSERATA DALLA NEO PROMOSSA SCINA’ PALERMO PER PROVARE A MANTENERE LA CATEGORIA.
Natasa Miladinovic (ex atleta della Stella Rossa di Belgrado) ritorna a giocare in Sicilia per la neo promossa in serie A1 Polisportiva Scinà Palermo.
La Miladinovic, la scorsa stagione, aveva deciso di provare una nuova esperienza in una squadra che potesse ambire alla vittoria dello scudetto ed aveva scelto la società dell’H.C. Teramo (campionesse uscenti), ma una forte crisi societaria ha costretto la federazione ad escludere, a campionato ancora in corso, il team abruzzese che è così scomparso dal panorama nazionale.
Dopo la delusione provata a Teramo per un inaspettato tracollo, l’atleta serba (con passaporto italiano) ha deciso quindi di tornare a giocare in Sicilia, in una formazione giovane e fresca di promozione dalla seconda serie che dovrà cercare di mantenere la categoria meritatamente conquistata.
A Palermo, oltre ad alcune compagne con cui ha condiviso esperienze negli anni passati, ritroverà il tecnico (e compagno nella vita) Salvo Cardaci che l’ha lanciata in serie A1 diversi anni addietro.
“Sarà una giocatrice fondamentale nel nostro scacchiere e per il nostro tipo di gioco – esordisce mister Cardaci – spero che dopo la delusione dello scorso anno e diversi mesi di inattività, si possa finalmente rivedere in campo la giocatrice motivata e determinata che tutti conosciamo e che certamente aiuterà lo Scinà a compiere il salto di qualità sperato”.
“Natasa è per il nostro sodalizio una risorsa umana e sportiva di cui avevamo un forte bisogno – dice il presidente Matteo Palazzolo – in questi anni di A1 in tutte le squadre con cui ha giocato è stata determinante per ottenere i traguardi programmati mantenendo sempre la professionalità che la contraddistingue. D’altronde il rendimento generale e gli score tecnici negli ultimi tornei di serie A1 parlano chiaro con la Miladinovic che è sempre rientrata tra le migliori giocatrici del campionato italiano. Ci auguriamo che possa regalare tante soddisfazioni anche a Palermo”.
Ecco, invece, le prime parole della forte giocatrice italo-serba. 
Quali sono gli obiettivi personali per il futuro?
“Ho deciso di accettare la proposta di Palermo per provare ad aiutare questa squadra ad ottenere una difficile, ma non impossibile, permanenza nella massima serie nazionale. Ma c’è anche una ragione personale che è quella di dimostrare, prima di tutto a me stessa, che non sono una giocatrice finita e che soprattutto con le motivazioni e l’ambiente giusto posso ancora essere protagonista in A1. Adesso basta con le chiacchiere e la parola passa solo al campo da gioco. In bocca al lupo alla mia nuova squadra e buon campionato a tutti”.

Uff.stampa Polisportiva Scinà

redazione@calciogiovanilesicilia.it

salvo cardaci2

 

Mister Salvo Cardaci

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!