MENU
gentile2

Monreale Calcio: Gentile Giovanni nuovo Direttore Sportivo.

14/08/2013 • Staff tecnici scuole calcio

 

 

monreale calcio

Parte la nuova stagione del Monreale Calcio con tante novità che riguardano sia lo staff dirigenziale che il settore tecnico.

Da quest’anno, la parola d’ordine è “spazio ai giovani” iniziando sopratutto dallo staff dirigenziale: Il nuovo Direttore Sportivo, Giovanni Gentile raccoglie la sfida e si ritiene lusingato che la società abbia scelto lui per questo ruolo vitale. Gentile non è nuovo nell’ambiente monrealese, fino a metà dello scorso anno seguiva la squadra degli Allievi Regionali e conosce bene l’ambiente.

Giovanni, quest’anno il Monreale punta tutto sul settore giovanile, quali sono gli obbiettivi che la società vuole raggiungere?
“La società si è prefissato l’obiettivo di far crescere i ragazzi sia sotto l’aspetto calcistico che umano perchè il calcio deve essere una fonte di aggregazione sia culturale che educativa. Ho sempre pensato che nel settore giovanile non bisogna prefissarsi degli obiettivi agonistici importanti, ma la cosa fondamentale è l’aggregazione che porta a praticare questo sport.
Sia nei Giovanissimi che negli Allievi ci sono  giovani promesse su cui poter lavorare?
“In entrambe le categorie ci sono ragazzi che sicuramente faranno parlare bene di loro ma punteremo sul gruppo perchè, la giovane promessa, emerge se vi è un gruppo solido. Naturalmente un ruolo importante lo avranno i tecnici i quali devono essere preparati per far crescere i ragazzi che saranno e sono il cuore pulsante di una società che vuole programmare e non fare salti ne lvuoto. Attingere al proprio settore giovanile è la più grossa risorsa per una società.”
Cosa diresti ai ragazzi monrealesi per avvicinarli al mondo del calcio ed al Monreale?
“I ragazzi devono venire solo per divertirsi e praticare lo sport più bello del mondo. Hanno una struttura ed una società alle spalle che li seguirà nella loro crescita umana e sportiva tenendo conto sempre dei valori della famiglia, quella famiglia che, a quest’età, è il perno importante per il ragazzo. Noi,come società, accoglieremo tutti a braccia aperte, sicuri di dare il massimo per la loro crescita.”
                                         Massimiliano BIRCHLER

redazione@calciogiovanilesicilia.it

Commenta!


« »

Entra nella community!