MENU
da sin. dott. Giacomo Rodriquenz, dott. Arturo Sala, dott.ssa Luisa Sala, dott.ssa Francesca Margagliotti.

Grandi Genitori e Piccoli Campioni … Crescono.

13/02/2013 • Scuole Calcio

 

Convegno: Relazione Genitori Ragazzi.

Convegno svoltosi nella Sala Conferenze del CONI sul tema: “Grandi Genitori e Piccoli Campioni … Crescono

Organizzata dall’ASD Città di Trapani Calcio  

Moderatore:

Dott. Giacomo Rodriquenz   Vice Presidente dell’Asd Città di trapani Calcio

Relatori: 

Dott.ssa Luisa Fabrizia Sala, Psicologa e Psicoterapeuta, ex dipendente ASL di TP e                                                                Docente Scuole di Formazione per Psicologi. 

Dott. Arturo Claudio Sala, Psicologo e Psicoterapeuta, si occupa di Formazione.

Dott.ssa Francesca Margagliotti, Medico Sociale dell’Asd Città di Trapani e Dietologa.

 

Gli obiettivi della riunione sono stati quelli di

“Favorire una sana relazione Genitore-Bambino”,

“Accrescere la consapevolezza delle variabili che intervengono nel processo evolutivo”

“Gestione delle emozioni”

“Favorire la cultura dell’informazione, del confronto e della condivisione per una corretta educazione alimentare”.

La dott.ssa Luisa Sala fra le altre cose ha messo in evidenza “quali valori trasmettiamo ai nostri figli, cosa sia buono per loro, cosa è gratificante, ponendo poi l’attenzione sulla Fiducia (che è alla base di tutto), l’Autonomia  (vivere e decidere da soli), i vari punti di debolezza (Paura, Ansia, Delusione, Sentimenti di Vergogna), quelli di forza (accettazione di sé e dei propri sentimenti, libera espressione delle emozioni, atteggiamento positivo nei confronti della vita, capacità di condividere la propria debolezza senza vergognarsi degli errori presenti durante la fase di apprendimento), l’Umiliazione (ciò che impedisce una crescita sana), la Tradizione (mio padre faceva così allora anch’io faccio così…). UN GENITORE CHE CRESCE E’ COLUI CHE INSEGNA L’ETICA AL BAMBINO.

Il dott. Arturo Sala ha messo in evidenza i quattro principi della Genitorialità:

  1. Individuare i propri obiettivi educativi di lungo termine.
  2. L’affetto e i punti di riferimento
  3. L’empatia (capacità di mettersi nei panni dell’altro)
  4. L’approccio che mira alla risoluzione dei problemi.

 

Il dott. Giacomo Rodriquenz (moderatore) introducendo infine l’ultimo argomento  ha evidenziato come Il cibo, oltre l’importanza biologica, ha anche un valore psicologico, sociale e culturale. Ha fatto la distinzione tra Alimentazione (cioè l’assunzione dei principi nutritivi indispensabili per il nostro organismo) e la Nutrizione (cioè la modalità di introduzione dei vari alimenti nel corpo).

L’alimentazione deve quindi essere SANA e INTELLIGENTE  ed ha citato il filosofo francese Francois de La Rochefoucauld: mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte.

La dott.ssa Francesca Margagliotti  ha quindi concluso la conferenza disquisendo sull’alimentazione che deve essere non solo corretta, ma soprattutto equilibrata, a maggior ragione trattandosi di “piccoli calciatori”.

Commenta!


« »

Entra nella community!