MENU
314696_10200387723319913_2049704462_n

Giulio Sanseverino esordio in serie A

08/01/2013 • Storie importanti

 

 

IL PROSSIMO SARAI TU?

La cronaca: Sanseverino bravo a partire da interno per allargarsi a sinistra, per spingere e per raddoppiare su Biabiany. Dai suoi piedi parte un ottimo cross per Brienza che calcia di poco fuori.

L’allenatore del Palermo Gasperini: Sanseverino tra i giovani è il più pronto, dimostra che potrà esserci utile, il suo esordio è convincente.

Pagella: Non si fa bloccare dall’emozione per il debutto, tiene il campo con le idee chiare, cosa non facile per un ragazzo di 18 anni.

Divertimento, passione, impegno e sacrificio; sono questi gli elementi essenziali che hanno portato Giulio Sanseverino, un giovane calciatore come te, lui classe 94, ad esordire nella massima serie  di calcio  e ancor di più, nella squadra della sua città. Nella nostra Sicilia ci sono tanti giovani che non si rendono conto delle proprie potenzialità, o le sottovalutano, sono pronti ad arrendersi alle prime difficoltà, ai primi contrasti con il Mister, con i compagni. Giulio Sanseverino nasce come tutti da una scuola calcio, poi il passo successivo  nel Palermo è  facile grazie all’impegno e al divertimento, con la passione,  andando avanti con il sacrificio, il rispetto per tutti e  l’umiltà. Giulio Sanseverino in partita forse è stato il migliore, lo è stato sicuramente per la media dei voti dei vari giornali, e tutto questo lo ha ottenuto grazie ad un grande carattere, costruito e voluto unicamente da lui. Tra tanti giovani della nostra Sicilia sicuramente bravi  tecnicamente c’è ne sono, che non hanno niente da invidiare a tanta gente che sta da parecchio tempo nel calcio professionistico, ma non basta, bisogna aggiungere gli elementi fondamentali della vita, vale a dire lealtà, rispetto verso i compagni,  tecnici,  genitori e il sacrificio negli allenamenti e nella scuola, si deve dare sempre qualcosa in più rispetto agli altri, senza tralasciare il divertimento. Tutto questo forse Giulio Sanseverino lo ha percepito nei tempi giusti  e alla fine il duro lavoro paga; è solo questione di tempo. Bravo Giulio e adesso…… non ti fermare. 

 Foto: Giulio Sanseverino con Mauro Bollino prossimo all’esordio in prima squadra.

Commenta!


« »

Entra nella community!